COMITATO SCIENTIFICO

Beppe Bolchi

Beppe Bolchi

Appassionato di fotografia da quando aveva dodici anni, ha percorso tutte le esperienze fotografiche amatoriali, giungendo poi al professionismo.
Le sue ricerche lo hanno portato ad approfondire il linguaggio della Fotografia a Sviluppo Immediato e Stenopeica, diventandone ben presto punto di riferimento per appassionati e cultori.
I suoi progetti sono sempre orientati alla ricerca, sia tecnica sia espressiva, giungendo spesso a interpretazioni che hanno aperto nuove strade, quali le Prospettive Multiple, le Ciclopsie e i Ritratti Fluttuanti. I suoi temi preferiti sono Architettura, Paesaggio e Ritratti.
Ha esposto al Museum of Fine Arts di Boston, a Milano, a Parigi e Arles in Francia, a Glasgow in Scozia, a Villajoiosa in Spagna, a Basilea in Svizzera, poi a Genova, Castellanza, Busto Arsizio, Savignano sul Rubicone, San Felice sul Panaro, Nocera Inferiore, Senigallia, Tolmezzo, Voghera e durante i più importanti eventi fotografici in Italia.

Mariateresa Cerretelli

OC-Mariateresa-Cerretelli

Mariateresa Cerretelli è giornalista, photo editor, curatrice di mostre e autrice di testi critici di arte e fotografia. Ha curato per anni rubriche e servizi di moda e di costume. Segue i temi legati al costume, all’eccellenza, al food, all’arte e alla fotografia. Per questa sua esperienza pluriennale in Redazione, ha acquisito contatti in ambito italiano ed estero. Il suo ruolo richiede un aggiornamento costante e la sua attività si amplia con la partecipazione a incontri, eventi, le fiere nazionali e internazionali, i festival e le grandi esposizioni dell’arte e di costume. Scrive per le testate del gruppo Class e collabora a progetti editoriali, letture portfoli, libri, corsi e workshop.
Dal 2004 è Presidente del G.R.I.N. (Gruppo redattori iconografici nazionale) fondato dai photo editors italiani che dal 2002 organizza incontri, eventi, convegni e il Premio fotografico Amilcare G. Ponchielli.
Vive e lavora a Milano.

Emmanuele Randazzo

Manuel Randazzo

Emmanuele Carlo Randazzo Mora nasce a Bogotà, in Colombia, nel 1976. Nel paese di origine, si è laureato in Scienze della Comunicazione all’università Jorge Tadeo Lozano. Dopo aver lavorato come Account Excecutive alla Foot Cone & Belding, per due anni, lascia la comodità e tranquillità di un impiego sicuro, per intraprendere un viaggio alla ricerca di pace interiore, che lo ha portato prima in Florida, poi a Parigi e -finalmente- a Milano.
Da dieci anni, collabora con Gian Paolo Barbieri, una delle più significative personalità della fotografia planetaria del secondo Novecento. Per certi versi, tutti identificabili, la sua presenza in Studio può essere conteggiata e considerata come complementare nel più recente processo creativo dello stesso Gian Paolo Barbieri, che da tempo accompagna lo svolgimento della professione con progetti di profonda analisi visiva, svolta con impareggiabile applicazione fotografica.

Maurizio Rebuzzini

Maurizio Rebuzzini

Direttore ed editore della rivista FOTOgraphia, docente a incarico di Storia della Fotografia alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (sede di Brescia) e curatore della sezione di storia degli apparecchi fotografici al Museo Nazionale Alinari della Fotografia, di Firenze (Mnaf), Maurizio Rebuzzini è da oltre quarant’anni nel settore fotografico.
Storico della fotografia, è stato redattore e direttore di diverse testate e di fotografia: Clic, Photo 13, Fotopratica, Fotoesperto, FotoNotiziario, Fotografia REFLEX, PRO, Il Fotografo, Magazine Leica, per citarne alcune.
Curatore e critico, ha partecipato a svariati festival e manifestazioni a livello nazionale e internazionale, conseguendo premi e riconoscimenti.

Roberto Tomesani

Roberto Tomesani

Conosciuto soprattutto per il suo ruolo di coordinatore dell’Associazione TAU Visual, di cui è anche fondatore, dalla fine degli anni Settanta, Roberto Tomesani è impegnato nella tutela dei diritti dei fotografi professionisti.
Ha sempre svolto attività legate alla fotografia, dapprima come fotografo, poi come giornalista e redattore di diverse testate fotografiche.
Negli anni, ha ottenuto numerosi riconoscimenti per la sua opera, venendo nominato per incarichi a livello istituzionale e chiamato per certificazioni accreditate e garantite.
Oltre a ricoprire il ruolo di coordinatore dell’Associazione TAU Visual, è coordinatore dei corsi professionali di fotografia dell’Istituto Europeo di Design, di Milano.